Lettera dell'Abate Lenglet da Fresnoy



In questa lettera spedita dalla "la Bastiglia” la celebre prigione in cui il re di Francia aveva rinchiuso
celebri persone che si sono distinte per la loro libertà di coscienza in opposizione alla sua manipolazione da parte dell' assolutismo. Tra essi, degno di nota, fù lo storico dei movimenti esoterici e iniziatici nell'Europa del XVIII secolo, l'abate e Rosacroce Nicolas Lenglet da Fresnoy (1674 – 1755). Egli incaricò uno dei suoi amici di prendersi cura e proteggere i libri della sua biblioteca privata assumendogli tale incarico prima di essere incarcerato.

Questo documento originale e autentico è un esempio di Rosacroce, perseguitato dai poteri dittatoriali e settari della vecchia Europa, la cui preoccupazione fù la conservazione del lavoro culturale e tradizionale dell' Ordine.

 

 

 

  

Testo dei menu. Ordine Rosacroce

Pagina principale

Saluto dal Serenissimo Imperatore del l 'Ordine Rosacroce

Ordine Rosacroce: Saluti, Sincero Cercatore - L'Eterna Domanda - La Ricerca- L'Avventura Interiore - Storia e Tradizioni - Cicli dell'Ordine Rosacroce - La Grande Riforma - La Verità rende gli Uomini Liberi- Chi sono i Rosacroce - Referenze Storiche- Che cosa insegnano i Rosacroce - Vantaggi dell'Affiliazione - Invito a Partecipare

Altre pagine:

Le Pratiche Tradizionali - Riferiment Istorici (Fama Fraternitatis e Altri Tesori
Bibliografici presso la Sede del l 'Ordine dei Rosacroce)
- Art Salon - Magazine Rosacroce
Triangolo del la Luce -
Cagliostro, Gran Maestro Rosacroce - Stanislas de Guaita - Risultati Significativi - News - Edizioni

E'vietata la riproduzione totale o parziale del testo e/o
immagini senza il consenso scritto dell 'Ordine dei Rosacroce.
Per l'autorizzazione, inviare una richiesta via email a sede@rosacroce.eu

Copyright © 2007 Ordine dei Rosacroce. Tutti i diritti riservati.